sabato 23 giugno 2018


Via delle Valli Marina Romea (RA)
Dove le auto sfrecciano a tutta velocità, esibendosi in sorpassi degni di un circuito di formula uno attraversando paesaggi dove specie protette come il falco, il passero solitario, le spatole, le pittime reali, le volpi e altre centinai di animali cercano di vivere la loro vita invasa, violentata da questi fenomeni del volante, che nonostante vi sia un divieto dei 50 all’ora spingono a tavoletta i loro bolidi. Il ciclista, il pedone così come i nostri amici animali, poco possono per difendersi dalla prepotenza di un Suv lanciato a tutta velocità per raggiungere chissà quale stupida meta.


lunedì 15 maggio 2017

La W.A.C. Web Activist Community sta diventando virale

La W.A.C. Web Activist Community sta diventando virale, le adesioni sono massicce, il tentativo di mettere il bavaglio al web sta creando nei frequentatori della rete una consapevolezza che pur rimanendo unici nella propria identità, ci si può unire per combattere soprusi e censure atte a contenere la libera informazione che sta sfuggendo alle reti di recinzione dei potenti. Si cavalcano ondate emotive sacrosante tipo il cyberbullismo per inserire all'interno delle stesse leggine create per imbavagliare anche i liberi pensatori o l'informazione alternativa.


domenica 5 marzo 2017

Buona domenica cittadini, Il 2 marzo 2017 prima uscita pubblica ed Istituzionale del WAC Web Activist Community al Senato della Repubblica. Il Presidente Glauco Benigni e Giulietto Chiesa


I grandi mercanti del web ora vogliono setacciare gli utenti

domenica 26 febbraio 2017

PER LA LIBERTÀ' DI PENSIERO SUL WEB

Credo siate tutti già informati del grave tentativo  di mettere la museruola alla Rete.

A seguito di una risoluzione del Consiglio d’Europa, la Senatrice  Gambaro (ex 5 Stelle, oggi con Verdini)  ha presentato un disegno di legge che appare come una vera e propria intimidazione nei confronti di tutto ciò che suona e risuona come antagonista, non conformista e comunque difforme dal “pensiero unico” dominante.

La WAC (Web Activists Community) e Pandora TV, d’accordo con la senatrice De Pin, invitano pertanto CHI voglia ancora difendere la libertà d’espressione e CHI ritenga che non c’è alcun bisogno reale di norme aggiuntive a quelle già esistenti, ad un incontro pubblico al quale parteciperanno famosi bloggers, parlamentari, giuristi, accademici e giornalisti.

Lo scopo è quello di avviare una discussione pubblica e di individuare un’azione coordinata di difesa e (se possibile) di controffensiva.
L’iniziativa sarà seguita minuto per minuto da Pandoratv.it. Tutti i principali canali tv, giornali e agenzie saranno invitati ad assistere.

L’incontro del 2 marzo non implica necessariamente adesione al WAC (cosa di cui saremmo ben lieti). Sarebbe tuttavia molto utile, in quella occasione, la vostra presenza e il vostro intervento. Ciascuno di voi è ormai voce autorevole del WEB italiano. E nessuno di noi, tutti insieme, è più al sicuro nel prevedibile sviluppo di questa vera e propria offensiva volta a imbavagliare tutto e tutti.

L’incontro è aperto al pubblico, ma sarà necessario accreditarsi scrivendo la propria volontà e i propri dati al seguente indirizzo: contatti@pandoratv.it



martedì 17 gennaio 2017

NASCITA DI WAC (WEB ACTIVISTS COMUNITY)

E’ UFFICIALE ANCHE SU PANDORA TV È STATO DATO L’ANNUNCIO IERI SERA IN DIRETTA DA GIULIETTO CHIESA, GLAUCO BENIGNI E CLAUDIO MESSORA È NATA WAC (WEB ACTIVISTS COMUNITY), ANCHE IO HO L’ONORE DI FAR PARTE DEI SOCI FONDATORI DI QUESTA STORICA INIZIATIVA, COMPOSTA DAI PIÙ IMPORTANTI BLOGGER, YOUTUBERS, GIORNALISTI, PERSONAGGI DELLO SPETTACOLO ETC.. CHE RACCOGLIERÀ TUTTI COLORO CHE FANNO INFORMAZIONE ALTERNATIVA E LIBERA DA FILTRI. A BREVE USCIRANNO I COMUNICATI STAMPA UFFICIALI. LA PRIMA BATTAGLIA SARÀ CONTRO IL MES COME POTRETE VEDERE SU PANDORA TV http://www.pandoratv.it/?p=13940 SALTATE LA PRESENTAZIONE INIZIALE DURA 8 MINUTI POI INIZIA IL PROGRAMMA.